Piano Annuale delle ricerche


Vai ai contenuti

Menu principale:


Variazioni paleoambientali nel bacino mediterraneo, ecc.................

PALEOBOTANICA

Area di Ricerca: Paleobotanica

Laboratorio e Responsabile Scientifico: Laboratorio di paleopalinologia, Laura Sadori

Titolo della Linea di Ricerca:
Variazioni paleoambientali nel bacino mediterraneo.
Palinologia di sedimenti lacustri plio-pleistocenici.
Palinologia di sedimenti lacustri tardo-pleistocenici ed olocenici di Lazio e Sicilia.
Ricostruzione delle variazioni climatiche e dell’impatto antropico nel bacino mediterraneo.
Studio degli incendi del passato in sequenze lacustri mediterranee.
Studio paleoambientale del Porto Imperiale di Roma.

Partecipanti:
Dr. Laura Sadori
Dr. Marco Giardini
Dr. Francesca Susanna
Dr. Carlo Giraudi
Dr. Elsa Gliozzi
Dr. Michel Magny
Prof. Ramon Perez Obiol
Dr. Patrizia Petitti

Dr. Giovanni Zanchetta

Ricerca nuova: Proseguimento di ricerca:
X

Responsabile scientifico della Linea di Ricerca: Dr. Laura Sadori, ricercatore confermato, Tel. 06 49912402, Fax 06 49912279, laura.sadori@uniroma1.it

Settori Scientifico-Disciplinari interessati dal programma di ricerca: BIO 02, BIO 03

Parole chiave: paleovegetazione, polline, paleoambiente, paleoclima, mediterraneo

Breve descrizione della Linea di Ricerca:
Variazioni paleoambientali nel bacino mediterraneo.
La ricerca si prefigge di ricostruire il paesaggio del passato nel bacino mediterraneo e si articola nelle seguenti linee principali, diversificate temporalmente, geograficamente e per modalità di approccio investigativo e metodologie applicate:
Palinologia di sedimenti lacustri plio-pleistocenici.
La ricerca, tutt’ora in corso, è stata finanziata dall’APAT negli anni 2003-2005 ed ha riguardato lo studio palinologico di sedimenti lacustri affioranti nell’area di Tore e recuperati mediante carotaggio nel comune di Borgorose.
Palinologia di sedimenti lacustri tardo-pleistocenici ed olocenici di Lazio e Sicilia.
La ricerca, finanziata dall’università Sapienza nell’ambito di progetti ateneo (2004 e 2006) e facoltà 2003, dal progetto UE FOSSILVA (1999-2001) e in minima parte dal CNRS francese (progetto Eclypse, 2006-2007) è intesa ad aumentare le conoscenze su vegetazione e clima del passato in Italia centrale e Sicilia.
Ricostruzione delle variazioni climatiche e dell’impatto antropico nel bacino mediterraneo.
La ricerca è basata in parte su dati personali che sono integrati con quelli bibliografici paleoambientali, al fine di operare confronti nel bacino mediterraneo.
Studio degli incendi del passato in sequenze lacustri mediterranee.
La ricerca, finanziata dall’università Sapienza nell’ambito del progetto facoltà 2003, si prefigge di integrare i risultati palinologici con quelli derivanti dallo studio degli incendi del passato.
Studio paleoambientale del Porto Imperiale di Roma.
La ricerca, per ora non finanziata (vedi richiesta Sadori AST 2007), mira ad ottenere nuovi dati paleoambientali per l’epoca romana ed è condotta in collaborazione con ricercatori di ENEA, Roma 3 e CNRS francese.

Tipologia di Finanziamento della Linea di Ricerca:

2006-2007: Progetto di ricerca del CNRS francese ECLIPSE II 2006-2007 Variations du niveau des lacs, oscillations du climat et histoire des sociétés humaines en Italie au cours de l’Holocène Coordinatore Dr. Michel Magny, Besançon, Francia.
2004 e 2006: Progetto Ateneo dell’Università “Sapienza”
Studio integrato sull'ambiente attuale e del passato nella Piana Pontina. Responsabile scientifico: L. Sadori.
2003-2005: Convenzione con l’APAT per lo
Studio paleobotanico dei depositi continentali plio-quaternari affioranti nell’area del foglio n. 367 “Tagliacozzo” della Carta Geomorfologica d’Italia in scala 1:50.000. Responsabile scientifico: L. Sadori.
2003: Progetto di Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche Naturali, "La Sapienza": Incendi e vegetazione nel passato: cause naturali ed influenza antropica, Responsabile scientifico: L. Sadori.
1999-2001: Contratto di Ricerca UE:
Dynamics of forest tree biodiversity: linking genetic, palaeogenetic and plant historical approaches (FOSSILVA). Coordinatore del progetto: J.-L. de Beaulieu, Marsiglia.


Pubblicazioni inerenti la Linea di Ricerca:

Cheddadi R., Vendramin G.G., Litt T., François L., Kageyama M., Lorentz S., Laurent J.M., de Beaulieu J.L., Sadori L., Jost A., Lunt D. (2006) Imprints of glacial refugia in the modern genetic diversity of Pinus sylvestris. Global Ecology and Biogeography, 15: 271–282.
Chiarini E., Giardini M., La Posta E., Papasodaro F., Sadori L., (2007). Sedimentological and palynological analyses of a last glacial sediment core from Corvaro (central Italy). Revue du Paleobiologie. Online: doi:10.1016/j.revmic.2007.10.001
Follieri M., Celant A., Di Rita F., Giardini M., Magri D., Sadori L., 2005. Tematiche di ricerche palinologiche nel Laboratorio di Paleobotanica e Palinologia dell’Università di Roma “La Sapienza”. Informatore Botanico Italiano, 37(1, Parte B): 920-921.
Giardini M., 2007.
Late Quaternary vegetation history at Stracciacappa (Rome, central Italy). Vegetation History and Archaeobotany, 15: 301-316.
Grasso M., Bruchman C., Maniscalco R., Sadori L., Zanchetta G., 2004. Late Quaternary endorheic basins recording climate changes during Holocene and pre-Holocene times. Results and work in progress. In: Pre-Congress Field Excursion B 30 - The neogene thrust-top basins in central Sicily and the neogene volcanism of the northern Monti Iblei in south-eastern Sicily. 32nd International Geological Congress, 20 – 28 August 2004, Florence, Italy. B30: P.14-16.
Mercuri A.M., Sadori L., (a cura di) 2006. La ricerca Paleobotanica e Paleopalinologica in Italia: stato dell’arte e spunti di interesse. Modena, 20-21 novembre 2003. Informatore Botanico Italiano, 38: 3-133.
Pérez-Obiol R., Sadori L., 2007. Similarities and dissimilarities, synchronisms and diachronisms in the Holocene vegetation history of the Balearic Islands and Sicily. Vegetation History and Archaeobotany, 16: 259-265.
Petrucci M., Giardini M., Sadori L., 2005. Analisi pollinica di coproliti di iena macchiata (Crocuta crocuta) dell’ultimo glaciale della Puglia. Informatore Botanico Italiano, 37(1, Parte B): 932-933.
Sadori L., 2006. Variazioni climatiche ed impatto umano: la storia della vegetazione e degli incendi durante l’età del Bronzo al Lago di Mezzano (VT). Informatore Botanico Italiano, 38: 117-122.
Sadori L. 2007. Postglacial Pollen Records of Southern Europe. Encyclopedia of Quaternary Sciences, Elsevier, 2763-2773.
Sadori L., Giardini M., 2007. Charcoal analysis, a method to study vegetation and climate of the Holocene: the case of Lago di Pergusa, Sicily (Italy). Geobios, 40: 173-180.
Sadori L., Giardini M., accettato per la pubblicazione. Environmental history in the Mediterranean basin: microcharcoal as a tool to disentangle human impact and climate change, BAR International Series.


Sadori L., Giraudi C., Petitti P., Ramrath A., 2004. Human impact at Lago di Mezzano (central Italy) during the Bronze Age: a multidisciplinary approach, Quaternary International, 113/1: 5-17.
Sadori L., Pérez-Obiol R., Bittmann F., (eds) 2007. Introduction to the special issue “Evolution of the landscape and climate in the Mediterranean ecosystem”. Vegetation History and Archaeobotany, 16: 221.
Sadori L., Mercuri A.M, Pérez-Obiol R. 2005. Oscillazioni oloceniche in curve polliniche da carote continentali e marine: un confronto est-ovest attraverso il Mediterraneo. Informatore Botanico Italiano, 37(1, Parte B): 936-937.
Sadori L., Zanchetta G., Giardini M., 2007. Last Glacial to Holocene palaeoenvironmental evolution at Lago di Pergusa (Sicily, southern Italy) as inferred by pollen, microcharcoal, and stable isotopes. Quaternary International, doi:10.1016/j.quaint.2007.02.024
Termine R., Sadori L. 2005. Vegetazione attuale e del passato presso il Lago di Pergusa, Enna. Informatore Botanico Italiano, 37(1, Parte A): 536-537.


Impronta foglia

Picea


Torna ai contenuti | Torna al menu